?>

Cos'è il proporzionale?

Proporzionale è quel sistema nel quale i seggi dei rappresentati dei cittadini vengono attribuiti in proporzione ai voti assegnati dagli elettori.

Per valutare se un sistema elettorale è proporzionale o maggioritario (o prevalentemente proporzionale oppure prevalentemente maggioritario), bisogna considerare i suoi effetti nel suo complesso.

Occorre preliminarmente chiarire che una piena e completa corrispondenza tra percentuali di voto e assegnazione di seggi è un’idea a cui si tende, ma che non esiste nella realtà. Infatti è inevitabile, per ragioni che dipendono dal metodo matematico utilizzato nell'assegnazione dei seggi, che sussistano alcune lievi deformazioni. Il massimo praticamente possibile di proporzionalità si ha quando:

  1. il collegio, cioè lo "spazio" in cui si applica la proporzione, è unico per tutto il corpo elettorale;
  2. il quoziente elettorale (cioè il numero dei voti necessari per eleggere un rappresentante) viene calcolato nel modo più lineare possibile, dividendo il numero totale dei voti validi per il numero dei seggi in palio (quindi se i voti validi sono 40 milioni, e i seggi sono 400, ci vogliono 100.000 voti per vincere un seggio);
  3. i seggi non attribuiti a causa dei resti, cioè dei voti che eccedono il quoziente, vengono attribuiti a coloro che hanno i maggiori resti, fino ad esaurimento.

Queste caratteristiche identificano il sistema come proporzionale puro. Molti sistemi, comunque, restano proporzionali sul piano politico-convenzionale, ma presentano delle correzioni. In Italia, per esempio, dal 1948 al 1994, la Camera dei Deputati era eletta con un proporzionale con poche correzioni:

  1. I collegi elettorali erano 32, e non uno solo;
  2. I seggi non assegnati nei collegi vengono attribuiti alle liste a livello nazionale: però non partecipano a questa assegnazione le liste che non hanno ottenuto almeno 300.000 voti validi e che non hanno ottenuto un quoziente intero (e cioè un seggio) in almeno una circoscrizione.

Un maggiore scostamento dal proporzionale puro, ma che preserva una certa rappresentatività, si ha quando si pone espressamente una soglia di sbarramento elevata; è quanto succede in Germania in cui, per ottenere seggi, le liste debbono raggiungere almeno il 5% dei voti. Quando ciò non accade i voti vengono "persi" e i seggi proporzionalmente spettanti vengono redistribuiti agli altri partiti.

Un altro punto centrale del metodo proporzionale è l'assenza, in fase elettorale, di coalizioni preesistenti. Questa è la condizione naturale nelle democrazie parlamentari, in cui la nomina e la sopravvivenza dei governi sono comunque affidate al dibattito ed alle intese parlamentari. Questo è il motivo per cui il sistema proporzionale, pur con molte varianti, è il più adottato dalle democrazie parlamentari, mentre in quelle presidenziali prevalgono modalità maggioritarie.

Sottoscrivi l'appello

Aderendo all'appello riceverai aggiornamenti su questo tema.
Il tuo indirizzo non verrà divulgato a nessun altro soggetto né usato per altri scopi.

La tua email:

Il tuo nome:

Il tuo cognome:

Città:

Sì, ho preso visione ed accetto le condizioni dell'informativa privacy.

Invia

Il Vademecum proporzionalista

Un voto giusto per affermare i diritti

Siamo un gruppo di cittadini che reclama i diritti sociali che gli sono negati: dal lavoro alla casa, dalla salute all'istruzione. Per riprenderceli dobbiamo riappropriarci di un altro diritto: quello di voto. Ed ottenere così un parlamento realmente rappresentativo della volontà popolare, in cui tutte le idee siano rappresentate.

Vai a -> L'Appello

Cos'è il proporzionale?

Proporzionale è quel sistema nel quale i seggi dei rappresentati dei cittadini vengono attribuiti in proporzione ai voti assegnati dagli elettori.
Per valutare se un sistema elettorale è proporzionale o maggioritario bisogna considerare i suoi effetti nel suo complesso.

Vai a -> Il Proporzionale

L'antibufala elettorale

Il proporzionale favorsce gli inciuci?
Aumenta il clientelismo? Favorisce la frammentazione?
E il maggioritario garantisce stabilità e governabilità? Elimina i ricatti?
A queste domande proviamo a dare una risposta. E spesso la realtà non è quella che sembra....

Vai a -> Antibufala