?>

Il proporzionale, un sistema europeo

La grande maggioranza delle democrazie europee ha scelto il proporzionale. Fanno eccezione, oltre la piccola Malta, due stati: una monarchia costituzionale storicamente bipartita, il Regno Unito, e uno stato a impianto presidenzialista, la Francia.
Tutte le democrazie parlamentari usano sistemi proporzionali o, in minor misura, misti.

Sottoscrivi l'appello

Aderendo all'appello riceverai aggiornamenti su questo tema.
Il tuo indirizzo non verrà divulgato a nessun altro soggetto né usato per altri scopi.

La tua email:

Il tuo nome:

Il tuo cognome:

Città:

Sì, ho preso visione ed accetto le condizioni dell'informativa privacy.

Invia

Il Vademecum proporzionalista

Un voto giusto per affermare i diritti

Siamo un gruppo di cittadini che reclama i diritti sociali che gli sono negati: dal lavoro alla casa, dalla salute all'istruzione. Per riprenderceli dobbiamo riappropriarci di un altro diritto: quello di voto. Ed ottenere così un parlamento realmente rappresentativo della volontà popolare, in cui tutte le idee siano rappresentate.

Vai a -> L'Appello

Cos'è il proporzionale?

Proporzionale è quel sistema nel quale i seggi dei rappresentati dei cittadini vengono attribuiti in proporzione ai voti assegnati dagli elettori.
Per valutare se un sistema elettorale è proporzionale o maggioritario bisogna considerare i suoi effetti nel suo complesso.

Vai a -> Il Proporzionale

L'antibufala elettorale

Il proporzionale favorsce gli inciuci?
Aumenta il clientelismo? Favorisce la frammentazione?
E il maggioritario garantisce stabilità e governabilità? Elimina i ricatti?
A queste domande proviamo a dare una risposta. E spesso la realtà non è quella che sembra....

Vai a -> Antibufala